Sogni di diventare un attore famoso ma non trovi lavoro? Non disperare, c’è sempre tempo per fare carriera e affermarsi nel mondo del cinema o nel settore che preferisci. Sappi che diverse star di Hollywood hanno iniziato lavorando da McDonald’s.

Grazie alla genialità di Ray Kroc, che come vedremo dal 12 gennaio nel film The Founder ha portato al successo la catena, oggi McDonald’s è una delle aziende più grandi al mondo, tanto che assume più di 1 milione di lavoratori all’anno. Un vero esercito, del quale hanno fatto parte anche alcune delle stelle più brillanti di Hollywood e della musica.

Sharon Stone

Prima di far girare la testa agli uomini di tutto il mondo con Basic Instict, Sharon Stone alternava il lavoro da modella con quello di cameriera da McDonald’s.

Figlia di una famiglia di operai, la giovane Sharon Stone viene notata un giorno da un fotografo, e nel giro di qualche anno diventa una delle indossatrici più famose degli Stati Uniti d’America. Di lì a poco inizia anche la sua carriera di attrice: nel 1980 ottiene una piccola parte in Stardust Memories di Woody Allen, che capisce subito il potenziale della femme fatale.

James Franco

“Tutto quello che so è che quando ho avuto bisogno di McDonald’s, McDonald’s c’è stato per me. Proprio quando nessuno poteva aiutarmi.” Questo è ciò che risponde James Franco quando qualcuno gli chiede della sua esperienza da McDonald’s.

Dopo aver lasciato l’università, James Franco deve mantenersi da solo, ma ha poche esperienze lavorative. Allora entra in un McDonald’s, dove lo assumono il giorno stesso: farà i turni di notte in un McDrive.

In quei tre mesi cambia tutto: il futuro attore e regista viene scelto per una pubblicità di Pizza Hut e da quel momento in poi è in grado di mantenersi con il suo lavoro di attore.

Pink

Anche la cantante pop Pink ha iniziato la sua carriera friggendo patatine. E come James Franco, ha un ricordo positivo di quell’esperienza.

Prima del successo, la superstar ha lavorato in diverse catene della Pennsylvania, tra cui anche McDonald’s. Se le chiedete come si sentiva a lavorare in un fast-food, la sua risposta è: “Come Janet Jackson”. Per lei e per la sua famiglia era importante avere un lavoro e uno stipendio che la rendesse indipendente. Inoltre al bancone la ragazza aveva un microfono, che la faceva sentire potente.

Chi avrebbe detto che quella cameriera avrebbe usato il microfono anche negli anni a venire, ma per dominare i palchi di tutto il mondo? Pochi anni dopo Pink firma infatti il suo primo contratto e inizia la scalata verso il successo.

Tante altre sono le star che hanno lavorato nella catena di fast-food più grande del mondo. E non deve stupire, dato che con i suoi 1,8 milioni di dipendenti McDonald’s è una delle aziende che assume più lavoratori al mondo.

Eppure sembra impossibile, se pensiamo che all’inizio McDonald’s era solo una piccola catena di otto ristoranti. Per scoprire i personaggi dietro al successo del fast-food, non perderti The Founder, nelle sale dal 12 gennaio.